Dalla luce a tutti i colori per riempire le immagini

Dai disegni da colorare alle domande sull’essenza dei colori 

Può accadere molto spesso che stando accanto ai bambini ci si trovi dinanzi a una nuova meraviglia di fronte ad ogni cosa del mondo. Ogni semplice attività ci mostra cose che magari sono sempre davanti ai nostri occhi, ma che tuttavia appaiono come nuove! Se siete entrati in questo sito  – e forse non è la prima volta – l’avete fatto perché siete alla ricerca di immagini online da scaricare e da stampare per fare divertire i vostri piccoli che amano trascorrere il loro tempo scegliendo – e magari collezionando – le centinaia di offerte di sempre nuovi e fantastici  – e da scaricare gratis – di disegni da colorare; se non siete nuovi avrete già scoperto come, con una semplice connessione ad internet e l’intenzione di riempire di qualità il tempo trascorso con i vostri bambini, il tempo stesso si dilata e le idee di come trarre vantaggio e inventare attività sempre nuove, si moltiplicano! 

Avete mai pensato, ad esempio, di prendere spunto dalla passione che i vostri piccoli hanno per i colori e per le immagini per cominciare a vedere con loro come questi funzionino da tutti i punti di vista? Se i piccoli artisti sono un po’ più grandi potreste addirittura introdurli alla teoria dei colori vera e propria. 

Creare uno spazio in cui lavorare con colori e immagini 

Da dove cominciare? Abbiamo parlato in un precedente articolo di come sia possibile trasformare la semplice attività dei disegni da colorare in una sorta di laboratorio artistico. Come? Semplicemente facendo si’ che, con il tempo, loro sviluppino sempre più curiosità sui materiali, le tecniche, le possibilità che lo strumento del disegno mette loro a disposizione. 

Non dimentichiamo mai che perché una qualsiasi attività con i bambini riesca e sia in grado di avere una continuità nel tempo, deve essere coinvolgente e capace di tenere accesa la loro attenzione e, soprattutto, loro devono sentirsi protagonisti. In altre parole, gli stimoli devono essere dati e poi ogni scoperta deve avvenire in maniera induttiva, come se fossero loro a scoprire per primi al mondo le cose e tutto ciò in una cornice di serenità, di stimolo e di approvazione, ma anche di accompagnamento verso la “messa a punto del nuovo”! Nello ‘spazio’ che i piccoli utilizzano per giocare con i colori e con le immagini, è bene che piano piano entrino ogni sorta di materiali per colorare! 

Tra gli strumenti magici che i bambini terranno a portata di mano in questo loro spazio può rientrare anche il ‘disco dei colori’. Di cosa si tratta? Ritagliate con loro un cerchio di cartoncino un po’ rigido e lasciate che i piccoli lo suddividano in diversi spicchi che contengano tutti i colori dell’arcobaleno (in sequenze ripetute rosso, arancio, giallo, verde, azzurro, indaco) e poi, una volta forato il centro del cartoncino e inserita una piccola corda nel foro, lasciamo che il piccolo faccia rotate con velocità il cerchio. Cosa sarà possibile vedere da questo esperimento semplicissimo? Il cerchio, ad una certa velocità, diventa bianco: i toni meravigliosi che i bambini usano per colorare, così come i colori dell’arcobaleno, sono tutti contenuti nella luce! Ebbene si’, il bianco contiene in se’ tutti i colori! Parleremo più approfonditamente della teoria dei colori in un altro post: per ora, godetevi lo stupore nel volto dei vostri bambini!

Il Webmaster

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento